“Vorrei tanto leggere qualcosa, ma in casa non ho più nulla e fuori è tutto chiuso. Come posso fare?”: all’appello di un’anziana, ‘nonna Vera’, ha prontamente risposto una pattuglia dei carabinieri della stazione di Porano, incontrata in strada, sotto la pioggia, nel pomeriggio del 2 gennaio.

La donna – riferisce l’Arma – vedendo passare dalla finestra i militari ha deciso di scendere, nonostante non camminasse bene, e di fare loro segno di fermarsi. Dopo gli auguri l’anziana ha spiegato alla pattuglia di voler leggere un giornale o una rivista qualsiasi, ma di non averne più a disposizione. I carabinieri hanno allora accolto subito la richiesta, tornando in caserma per prendere le pubblicazioni ‘Il carabiniere’, quella delle ‘Fiamme d’Argento’ per i militari in congedo, e ‘Natura’ dei carabinieri forestali. Tornati dalla signora Vera, questa, incredula e commossa, li ha ringraziati con affetto.

‘Come siete belli cocchi’ – le parole dell’anziana riportate dall’Arma – tanti auguri di nuovo e grazie tanto per tutto quello che fate”. I militari a loro volta hanno ricambiato i ringraziamenti di ‘nonna Vera’.