La presidente umbra Donatella Tesei, ha visitato – stamane – l’ospedale da campo di proprietà della Regione collaudato in questi giorni nei pressi di quello “Santa Maria della Misericordia” di Perugia. Ad accogliere la governatrice, tra gli altri, il commissario dell’Azienda ospedaliera perugina Marcello Giannico.

“L’ospedale – ha detto la Tesei – non è solo l’ennesimo e basilare tassello del piano di salvaguardia regionale, ma rappresenta anche un valore aggiunto per l’Umbria anche in chiave non Covid. Si tratta, infatti, di una struttura che arricchisce qualitativamente la dotazione della Protezione civile umbra, che potrà essere utilizzata in futuro in caso di eventuali situazioni emergenziali potendo essere collocata dove ve ne sarà necessità. L’ospedale può contare su 38 posti letto di cui 12 di terapia intensiva, 16 sub intensiva e dieci di degenze ordinaria. Ringrazio la Banca d’Italia – ha concluso la presidente – per aver creduto ed investito in questo progetto e tutte le strutture regionali impegnate nella sua progettazione e nella realizzazione”.

La presidente ha poi visitato l’ambulatorio allestito presso la struttura ospedaliera per le vaccinazioni, dove ha salutato il personale presente.