Dopo Perugia e Spoleto, questa mattina, una delegazione della Lega, si è recata, prima al penitenziario di Terni e poi, a quello di Orvieto, per donare 50 tute anti covid agli agenti della Polizia Penitenziaria.

“Un gesto importante che la Lega fa a sostegno e supporto degli uomini e delle donne della polizia penitenziaria, per garantire la loro sicurezza e quella di chi è in carcere. Un gesto concreto di vicinanza a chi è in prima linea, che, spesso a mani nude, combatte la criminalità, portando avanti un’attività preziosa per la nostra comunità.“ Queste le parole della referente provinciale della Lega Terni, l’On. Barbara Saltamartini.

“Siamo sempre vicini alle forze dell’ordine – aggiunge Saltamartini – e ci stiamo impegnando a più livelli per migliorare le loro condizioni di lavoro. Non siamo nè ciechi, nè sordi, siamo consapevoli delle problematiche che sta vivendo il mondo carcerario, e ci batteremo per risolverle”.

Nel carcere di Terni, la delegazione leghista, composta dalla Senatrice Valeria Alessandrini, dal responsabile organizzativo della Lega Terni, Dario Salvi, dal capogruppo in consiglio comunale Federico Brizi e dal consigliere comunale, Mirko Presciuttini, è stata accolta dal direttore dell’istituto Luca Sardella e dal comandante della Polizia Penitenziaria di Terni, Fabio Gallo.

Per quanto riguarda il carcere di Orvieto, le tute anti covid, sono state consegnate dalla Senatrice Valeria Alessandrini, dal Senatore Luca Briziarelli, dal referente della Lega Orvieto, Davide Melone, dal capogruppo al consiglio comunale di Orvieto, Andrea Sacripanti e dal vice-sindaco di Porano, Fabrizio Bonino.