Ha lasciato il motore del proprio TIR acceso tutta la notte, tale circostanze destava i sospetti di alcuni tra i gestori ed i frequentatori di un’area di servizio sulla E45 all’altezza di Acquasparta in direzione nord.

Questi si sono quindi avvicinati alla cabina, nella mattina di oggi, ed hanno intravisto il corpo di un uomo sdraiato sul letto posto nella cabina del mezzo di trasporto che, malgrado i vari tentativi di attirarne l’attenzione, non si svegliava.

L’intervento dei sanitari del 118 e dei Carabinieri del posto ha consentito di ritrovare l’uomo (originario della Polonia di 51 anni), oramai deceduto per cause naturali, riverso nel lettino della cabina.