Nella prima mattinata di oggi il sindaco Leonardo Latini, insieme all’ufficio di presidenza del consiglio comunale ha incontrato il commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria Pasquale Chiarelli per un confronto sulla situazione dell’emergenza Covid e in particolare sulle modalità organizzative che l’Azienda Ospedaliera di Terni sta seguendo e sviluppando in queste settimane.
All’incontro hanno partecipato il presidente del consiglio comunale Francesco Maria Ferranti, il vicepresidente Francesco Filipponi e il consigliere Sergio Armillei su delega dell’altro vicepresidente Devid Maggiora.
Durante l’incontro il commissario Chiarelli ha illustrato la nuova organizzazione del “Santa Maria”, strutturata per rispondere all’emergenza:, descrivendo nel dettaglio gli interventi già realizzati e quelli in corso di realizzazione. C’è stata anche la possibilità di una breve visita nel parcheggio del Pronto Soccorso, dove i volontari della Croce Rossa stanno terminando il montaggio e l’allestimento dei nuovi padiglioni dedicati ad accogliere pazienti Covid.
“Ringraziamo il dottor Chiarelli – dicono il sindaco Latini e il presidente del Consiglio comunale Ferranti – per averci aggiornato sulla situazione e sul lavoro organizzativo che si sta ponendo in essere all’Azienda ospedaliera. Abbiamo colto l’occasione per estendere il ringraziamento, tramite il commissario, a tutto il personale medico, agli infermieri, agli operatori sanitari, ai tecnici, alle ditte, che stanno lavorando per sistemare velocemente alcune strutture dell’ospedale, e ai volontari che si stanno prodigando in queste settimane difficili per difendere la salute dei cittadini”.