Al fine di migliorare il servizio e di fronteggiare l’incremento dei casi di persone che ne hanno bisogno, la direzione Ambiente del comune di Terni, in collaborazione con Asm, ha attivato nuove modalità affinchè i cittadini in isolamento per Covid-19 possano rapidamente richiedere il ritiro domiciliare dei rifiuti prodotti dal proprio nucleo familiare durante la quarantena.

Il cittadino risultato positivo, non appena avuto l’esito del tampone, potrà inviare una mail a: gestionerifiuticovid@comune.terni.it In questo modo chiederà l’attivazione del servizio ancora prima della notifica dell’ordinanza. Basta indicare: nome, cognome, indirizzo di quarantena e recapito telefonico.

La mail potrà essere inviata anche da parte di un familiare della persona in quarantena. In questo caso i dati anagrafici e l’indirizzo per il ritiro dovranno far riferimento al nucleo familiare in isolamento.

Non appena inviata la mail di richiesta, verrà trasmessa all’utente, da parte degli operatori del Comune, una mail contenente tutte le informazioni necessarie per la corretta gestione dei rifiuti nel corso della quarantena domiciliare.

Asm, poi, provvederà a prendere i necessari contatti con l’utente per la consegna del kit da utilizzare per il conferimento dei rifiuti. Sempre Asm provvederà a fornire all’utente il calendario dei ritiri domiciliari dei rifiuti.

Per gli utenti sprovvisti di casella di posta elettronica, sarà disponibile, a partire da lunedì 16 novembre 2020, il numero telefonico 0744.422331. II servizio telefonico resterà attivo tutti i giorni feriali (dal lunedì a al venerdì) dalle 9 alle 12.

E’ in ogni caso consigliato di richiedere l’attivazione del servizio tramite mail, una modalità che garantisce una maggiore rapidità nell’inserimento degli elenchi che l’Asm gestisce per la programmazione del ritiro domiciliare dei rifiuti.