Nel corso della mattinata di ieri i militari della Sezione Radiomobile del locale Comando Compagnia Carabinieri, nel corso del servizio di pattuglia hanno deferito in stato di libertà per i reati di “violenza a Pubblico Ufficiale”, “lesioni” ed
“invasione di edifici” una donna nigeriana di 28 anni, già nota alle Forze dell’ordine, la quale veniva sorpresa mentre tentava arbitrariamente di rientrare nell’appartamento dal quale era stata recentemente sfrattata; all’arrivo dei militari la donna dava in escandescenza spintonando e minacciando i militari, tanto da ferire uno di essi procurandogli alcune escoriazioni alla mano destra.