Nei giorni scorsi, l’Anpi provinciale di Terni ha provveduto a far ripulire la tomba in cui riposano alcuni partigiani presso il cimitero di Papigno e la targa posta in Piazza Solferino a Terni a ricordo della partenza dei 300 volontari che il 2 febbraio 1945 andarono a combattere nella “Divisione Cremona” del ricostituito Esercito Italiano contro i nazi-fascisti.

Abbiamo fatto ciò – dice l’Anpi di Terni – perchè crediamo sia giusto ricordare ed onorare chi si è opposto a vent’anni di dittatura fascista e poi ha combattuto con le armi contro i fascisti ed i tedeschi per ridare la libertà all’Italia.

Per questo risultato vengono ringraziati i compagni Enrico Piersanti, Sandro Piccinini e Sandro Di Patrizi che si sono impegnati in prima persona.