Sospensione di tutte le attività e chiusura di tutti gli uffici del Comune di Narni, nella giornata di domani, dopo che un assessore, Lorenzo Lucarelli, è risultato positivo al Covid-19. Lo comunica il sindaco, Francesco De Rebotti.

La decisione di chiudere gli uffici, in attesa del tracciamento dei contatti dell’assessore è stata presa “a scopo precauzionale per dipendenti e cittadini e per organizzare una sanificazione di tutti gli spazi”.

Nel frattempo anche lo stesso De Rebotti si è posto in via precauzionale in isolamento domiciliare fiduciario, in attesa di comunicazioni dell’Usl, essendo stato a contatto con l’assessore nei giorni scorsi. “I contatti di lavoro – precisa comunque il sindaco – sono avvenuti con l’utilizzo dei dispositivi e distanziamento”.

A seguito della positività e delle disposizioni di De Rebotti, il presidente del consiglio comunale narnese, Giovanni Rubini, ha disposto il rinvio a data da destinarsi della seduta dell’Assemblea prevista per domani.