Nel corso della mattinata di ieri a Terni i militari del Comando Stazione Carabinieri di Papigno hanno deferito in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica di Terni per i reati di “ricettazione” e di “possesso di armi od oggetti atti ad offendere” un giovane rumeno di 18 anni, domiciliato a Terni, già noto alle Forze dell’ordine. I militari nel corso del loro servizio perlustrativo, a Terni in via Guazzaroni procedevano al controllo del giovane alla guida di un ciclomotore, risultato rubato e denunciato da un coetaneo del posto. Nel corso delle operazioni, il diciottenne rumeno veniva trovato in possesso di una pistola “lanciarazzi” nascosta all’interno del giubbotto, la cui canna era stata privata del tappo rosso. Il ciclomotore è stato riconsegnato al legittimo proprietario, mentre la pistola è stata sottoposta a sequestro.

TERNI: NON MANGIA DA DUE GIORNI SI ARRAMPICA SU UN ALBERO PER PRENDERE UNA MELAGRANA, CARABINIERI LO RIFOCILLANO