“Orari scaglionati per le scuole e favorire il più possibile la didattica a distanza per le scuole superiori”.

E’ quanto chiesto dalle Regioni al governo durante il vertice di oggi. Alcune Regioni, come l’Umbria, hanno annunciato per le scuole superiori l’idea di introdurre “la didattica a distanza per un periodo limitato, allo scopo di consentire in 15 giorni di capire e studiare l’evoluzione della pandemia”.