Un commerciante ternano di 64 anni, molto noto in città perché titolare di una tabaccheria, si è tolto la vita nel proprio negozio per motivi che sono ancora in fase di accertamento.

La drammatica scoperta è avvenuta ieri quando i familiari dell’uomo, preoccupati per non riuscire a contattarlo, si sono recati presso la tabaccheria che hanno trovato chiusa.

Dopo aver forzato la porta, hanno rinvenuto il corpo senza vita del loro congiunto ed hanno chiamato la Polizia che ha avviato gli accertamenti. Gli inquirenti non hanno comunque dubbi sul fatto che si tratti di un suicidio.