Bottiglie di vetro e di plastica disseminate sull’erba appena tagliata, sacchi di rifiuti domestici nascosti tra la vegetazione, carta ovunque!
Del resto è solo un’area di parcheggio, avranno pensato i suoi fruitori, che vuoi che sia abbandonare in terra questa lattina e questa cartaccia che così tanto impicciano in macchina o in tasca!
Ed il gioco è fatto! L’inciviltà, frutto della nostra “voglia di leggerezza”, è presto servita!
Questi sono i comportamenti e gli atteggiamenti che, pian piano, ma neanche tanto, generano quel degrado che tutti vogliono combattere con multe, telecamere e raggi laser…senza rendersi conto che, a volte, siamo proprio noi i “generatori” del degrado urbano!
Anche oggi i volontari si sono imbattuti con quella forma di “degrado sociale”, già evidenziato in altre circostanze e luoghi della città, costituito da decine di siringhe usate abbandonate in ogni dove!
Sette volontari, con il prezioso supporto di un operatore dell’ASM, hanno bonificato tutta l’area sperando, almeno, che il prossimo cittadino che penserà di abbandonare li i propri rifiuti, nel vedere tutto pulito, si possa almeno un pò vergognare di quello che sta per fare!

TERNI: INVESTITA DONNA DAVANTI A PALAZZO SPADA DAL FURGONE DI UN CORRIERE