Un cittadino marocchino di 43 anni, in possesso di regolare permesso di soggiorno è stato arrestato ieri dalla Polizia di Terni.

La Sezione Antidroga della Squadra Mobile ternana ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti, dopo un’indagine durata alcuni mesi e coordinata dalla locale Procura della Repubblica.

L’uomo è stato rintracciato ieri pomeriggio, dopo un giorno di ricerche, a Spoleto, nell’abitazione di alcuni parenti, dove si era nascosto, cercando inutilmente di sottrarsi all’arresto.

L’indagine della Polizia di Stato ternana aveva preso avvio nel dicembre dello scorso anno, quando il cittadino marocchino era stato denunciato per ricettazione dalla Squadra Mobile perché trovato in possesso della carta di circolazione dell’automobile di un’altra persona.

Gli elementi raccolti dagli investigatori hanno portato ad una serie di individui che hanno confermato come l’uomo fosse molto attivo sul fronte dello spaccio di stupefacenti, in prevalenza eroina, che vendeva a tossicodipendenti locali, in particolare in prossimità dei supermercati cittadini, arrivando nei parcheggi dei negozi direttamente in auto per dare meno nell’occhio.