Nel pomeriggio odierno, intorno alle ore 15:40 circa giungeva, sul numero di emergenza 112, da parte di alcune persone presenti in un supermercato di via Gabelletta a Terni, una richiesta di intervento poiché un cliente era stato colpito al volto da una testata e l’autore del gesto era fuggito a piedi. Il soggetto che ha colpito il pensionato era entrato nel supermercato senza mascherina ed era stato redarguito. Infastidito da ciò, nell’uscire dal supermercato ha colpito il primo “malcapitato” che ha incontrato! La vittima, un signore della provincia di Terni di 64 anni, che perdeva sangue dal naso, veniva quindi condotta in Ospedale per gli accertamenti del caso. Una descrizione, fornita dai testimoni del fatto ai Carabinieri del Comando Stazione di Terni immediatamente intervenuti sul posto, consentiva ai militari di individuare e bloccare l’autore del reato lungo una via nei pressi del supermercato. L’autore del gesto veniva quindi accompagnato in caserma ed identificato quale lo stesso soggetto (un uomo di Terni classe 1977) che lo scorso 20 settembre spintonava nel centro cittadino, senza motivo, un anziano pensionato facendolo cadere rovinosamente a terra per poi allontanarsi omettendo di prestargli soccorso, e che il precedente 9 agosto, in via Mazzini, sferrava senza alcun apparente motivo un pugno al volto di un 46nne ternano, causando anche a lui lesioni personali. Il pensionato al momento è ancora in Ospedale per le cure del caso; sul conto della persona condotta in caserma sono in atto i necessari approfondimenti per le determinazioni di competenza.