SPOLETO – In relazione al caso della giovane studentessa dell’istituto alberghiero di Spoleto risultata, nei giorni scorsi, positiva al Covid-19 ed attualmente in isolamento domiciliare contumaciale con sintomi ed in seguito all’approfondita indagine epidemiologica e ai tamponi rinofaringei eseguiti su oltre 150 contatti stretti esterni ed interni al convitto, la direzione sanitaria dell’Azienda Usl Umbria 2 comunica l’esito NEGATIVO dei tamponi sin qui processati dal Laboratorio Analisi dell’ospedale di Spoleto. Tale procedura è in fase di ultimazione. Nel frattempo la direzione sanitaria, questa mattina, ha incontrato la direzione del convitto per fare il punto della situazione e definire misure utili per le prossime settimane ed i prossimi mesi in caso di ripresa dei contagi. Un confronto definitivo proficuo che ha fatto registrare piena sintonia tra Asl e istituto scolastico. Da evidenziare infine la gestione sin qui estremamente efficace ed efficiente della situazione da parte dei sanitari del dipartimento di prevenzione, servizio di igiene e sanità pubblica della Usl Umbria 2 e del distretto sociosanitario di Spoleto.