Poco prima delle ore 16:00 di oggi, la Centrale Unica Regionale del 118 (CUR) ha allertato il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) per un intervento nel Comune di Fossato di Vico, per un biker – B.C. di 62 anni, abitante del luogo – di cui si erano perse le tracce in un’area impervia.
Sul posto si sono recate tre squadre del SASU, provenienti da Perugia, Sigillo e Foligno, composte da tecnici, operatori e sanitari nonché il personale del 118 che, giunti sul luogo hanno constatato
Il decesso dell’uomo. Ricevute le autorizzazioni del caso dagli inquirenti, i tecnici del SASU hanno recuperato la salma componendola sulla speciale barella portantina in dotazione al SASU e trasportata mediante tecniche alpinistiche fino al mezzo funebre.
Sul posto anche i Vigili del Fuoco.
Nella giornata di ieri, la squadra forre del SASU è intervenuta in supporto dei colleghi abruzzesi per una persona infortunatasi all’interno della forra di Fossa Cieca sul Gran Sasso.