Prevede l’abbattimento del 25 per cento il ricalcolo della Tari per l’emergenza covid-19. Lo ha stabilito il Comune di Montecchio che ne ha previsto l’applicazione per alcune categorie economiche. La riduzione della Tari scatterà per il 2020 a favore di utenze non domestiche come ditte industriali, commerciali e pubblici esercizi che hanno dovuto sospendere l’attività a seguito dell’emergenza sanitaria.

Uguale misura è prevista per le utenze domestiche che usufruiscono già del bonus sociale per disagio economico per la fornitura di energia elettrica, gas e servizio idrico integrato. “Il riconoscimento della riduzione – specifica l’amministrazione – avverrà mediante rideterminazione dell’importo dovuto per il saldo della tari dell’anno in corso”.

L’applicazione della nuova Tari ricalcolata scatterà a seguito della richiesta che gli interessati dovranno inviare al Comune entro il 31 ottobre. Le utenze domestiche che usufruiscono del bonus sociale per disagio economico saranno automaticamente considerate per l’applicazione della riduzione.