Disposta la chiusura del tribunale di Terni, con la conseguente sospensione dell’attività giudiziaria, dalle 13.30 di oggi alle 20 di domani, dopo che il congiunto di un dipendente è risultato positivo al Covid.

Il provvedimento – che non riguarda gli atti urgenti e indifferibili – è stato deciso dal presidente del tribunale, Rosanna Ianniello, per provvedere alle operazioni di sanificazione.

Le verifiche sanitarie sul dipendente sono invece in corso da parte della Usl. Già ad inizio settembre gli uffici giudiziari erano stati chiusi per due giorni al pubblico, per la sanificazione, dopo che un’avvocatessa del foro ternano era risultata positiva al virus.