Nel corso della serata di ieri, a conclusione delle attività investigative tese a chiarire la dinamica relativa al ferimento dell’uomo di 86 anni dello scorso 20 settembre in viale Cesare Battisti, i militari della Sezione Radiomobile del locale Comando Compagnia Carabinieri hanno deferito in stato di libertà alla locale Procura della Repubblica, per i reati di “lesioni personali” e di “omissione di soccorso”, un uomo ternano classe 1977, già noto alle Forze dell’ordine. Questi, infatti, spintonava nel centro di Terni senza motivo l’anziano pensionato facendolo cadere rovinosamente a terra per poi allontanarsi omettendo di prestargli soccorso. Il prosieguo degli accertamenti ha consentito inoltre ai Carabinieri di appurare che il ternano violento lo scorso 9 agosto, in via Mazzini, sferrò senza alcun apparente motivo un pugno al volto di un 46nne , causando anche a lui lesioni personali.

PERUGIA SCANDALO: FALSATO L’ESAME DI SUAREZ, DOMANDE CONCORDATE