Si è tenuta in forma ristretta, presso la Caserma “Garidaldi” di Perugia, a causa delle prescrizioni anti Covid, la cerimonia di avvicendamento nella carica di comandante della Legione carabinieri “Umbria” tra il generale di brigata Massimiliano Della Gala e il generale di brigata Antonio Bandiera. Presenti il comandante interregionale carabinieri “Podgora”, generale di corpo d’armata Ilio Ciceri.

La cerimonia è stata preceduta dalla deposizione di una corona d’alloro al monumento dedicato ai Caduti dell’Arma, presso la sede del comando Legione.

Il generale Bandiera – riferisce una nota dell’Arma – proviene dal centro Alti studi difesa dove ricopriva l’incarico di vice direttore dell’Istituto superiore di stato maggiore interforze.

Il generale Della Gala andrà invece a ricoprire l’incarico di direttore del 1° servizio dell’Ufficio coordinamento e pianificazione delle forze di polizia presso il ministero dell’Interno.