Nell’ambito delle attività di controllo nel settore delle agevolazioni fiscali a favore degli autotrasportatori, i funzionari dell’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) di Perugia, con accertamenti mirati espletati nel corso del 2020, hanno scoperto l’irregolare fruizione, da parte di società operanti nel territorio umbro, di agevolazioni di accisa sul gasolio.

La scoperta si è resa possibile grazie all’utilizzo delle banche dati in uso all’Agenzia, alla successiva attività di controllo e all’analisi della documentazione fiscale afferente l’acquisto di gasolio negli ultimi 5 anni (dichiarazioni presentate, documenti di trasporto, fatture, autorizzazioni e licenze degli impianti di distribuzione carburanti per uso proprio).

Dai controlli sono emerse indebite compensazioni per oltre 1.750.000 euro in violazione delle disposizioni previste dal Regolamento di cui al D.P.R. 09.06.2000, n. 277. Inoltre sono state constatate sanzioni amministrative di importo complessivo da 1.777.000 euro a 3.392.000 euro.