Finito l’incubo per i familiari di Giovanni Maggiani il 31enne di cui da ieri non si avevano più notizie. Intorno alle 13:30 di oggi, è stato ritrovato dalle squadre del Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU), guidate dal Coordinatore delle ricerche (COR) esperto in topografia, l’uomo di cui si erano perse le tracce dalla giornata di ieri nella zona di Città della Pieve (PG).
L’area dove vi era stato l’ultimo avvistamento dello scomparso è stata battuta incessantemente dalle squadre del SASU composte da tecnici, operatori e sanitari costantemente in contatto con i suoi familiari. L’uomo è stato trovato in condizioni critiche ed i sanitari del SASU hanno provveduto a prestargli le prime cure e poi ad affidarlo al personale del 118.
In questi casi è di estrema importanza mantenere un dialogo e la collaborazione con i familiari dello scomparso, poiché possono fornire elementi utili alle ricerche.
Presenti anche i Carabinieri, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco.