E’possibile da oggi – e lo rimarrà fino al 30 settembre – la rateizzazione del pagamento anche degli abbonamenti scolastici Busitalia (Gruppo FS Italiane), delle tipologie Studente e Universitario.
L’agevolazione è concessa a singoli abbonati, o membri dello stesso nucleo familiare, che sottoscrivano contemporaneamente uno o più abbonamenti (Studente e/o Universitario), la cui spesa complessiva superi 400 euro, compresa l’eventuale quota per l’integrazione ai servizi urbani. Per utilizzare l’agevolazione è sufficiente compilare il modulo Rateizzazione al momento della sottoscrizione e procedere al pagamento dell’acconto. Le due rate successive vanno corrisposte rispettivamente entro il 30 novembre – pagamento possibile fin dal 20 novembre – ed entro il 31 gennaio 2021, con pagamento effettuabile fin dal 20 gennaio. Il mancato rispetto dei termini del pagamento comporterà la sospensione della validità dell’abbonamento e la decadenza dal beneficio della rateizzazione. Il mancato utilizzo dell’abbonamento non legittima l’interruzione del pagamento dell’intero importo. Si specifica, inoltre che l’eventuale Voucher Covid-19 non può essere fruito in sede di pagamento dell’ACCONTO.
 
L’agevolazione della rateizzazione viene ovviamente riservata anche agli studenti Universitari, per i quali sono emessi abbonamenti ad una tariffa agevolata equiparata alla tariffa Studente.  
La campagna per il rimborso degli abbonamenti non utilizzati nel periodo del lockdown causato dall’emergenza Covid-19 si estenderà fino al 30 novembre. Il Voucher Covid-19, un “valore” spendibile entro un anno dalla sua emissione per l’acquisto di un nuovo abbonamento Busitalia, può essere richiesto in una delle 18 biglietterie distribuite nel territorio regionale (su www.fsbusitalia.it l’elenco). Da oggi e fino al 12 settembre inoltre, in occasione della Campagna abbonamenti 2020- 2021, sarà in funzione anche una biglietteria temporanea alla stazione di Umbertide (8-13 / 15-18), abilitata ad accettare anche i Voucher Covid-19.