Un nuovo decesso per le conseguenze del coronavirus in Umbria. Non accadeva dalla fine di giugno ed è l’81/a vittima dall’inizio della pandemia.

Nelle prime ore di oggi è infatti deceduto nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Perugia, un 70enne di origini albanesi, da anni residente nel capoluogo umbro.

L’uomo, di ritorno da un viaggio in Albania – spiega il Santa Maria della Misericordia – era stato ricoverato il 21 agosto presso la struttura complessa di Malattie infettive è trasferito in Rianimazione dopo che le sue condizioni si erano aggravate anche in presenza di altre patologie.