“In Umbria, su 13 mila docenti, sono già circa 6 mila quelli che si sono sottoposti in maniera volontaria al test sierologico per la ricerca del Covid e questa è la dimostrazione di quanta partecipazione e attenzione c’è nel corpo docente in vista della riapertura del 14 settembre”.

Lo ha detto il dirigente dell’Ufficio scolastico regionale Antonella Iunti. “L’auspicio – ha sottolineato dicendosi molto favorevole a questa iniziativa – è che l’invito da parte della Regione di sottoporsi al test venga accolto da più docenti e personale possibile che lavora nel mondo della scuola”.