Il Commissariato di Polizia di Foligno ha dato esecuzione a due misure cautelari, la prima è stata emessa a carico di un cittadino italiano di 32 anni reo di condotte maltrattanti nei confronti della propria compagna, una donna italiana di 41 anni, in corso di separazione e della propria figlioletta di pochi anni. La seconda misura invece è stata emessa a carico di una donna di origini romene di 34 anni rea di violenze e aggressioni fisiche a danno dell’ex compagno, cittadino italiano 55enne. Lanci di oggetti, ferite, minacce di morte, rivolte anche alla propria figlioletta, pressioni psicologiche e continui incessanti contatti telefonici sono solo alcuni dei comportamenti messi in atto da entrambi i soggetti in questione nei confronti dei propri partner.

AD ORVIETO MULTA PER DIECI RAGAZZI CHE NON INDOSSAVANO LA MASCHERINA