Questa mattina, il giorno di ferragosto, Marco e Luisella, due volontari del gruppo civico Mi Rifiuto hanno voluto impiegare 10 minuti della loro giornata per eliminare una bruttura che gli era stata segnalata, nei giorni scorsi, al bivio tra strada di Collescipoli e la Salaria. Un arbusto a bordo strada, non si sa bene per quale motivo, “adornato” da numerose mascherine chirurgiche cadute o abbandonate da qualche cittadino “distratto”!
Come sempre ci siamo subito rimboccati le maniche e siamo venuti a ripulire la pianta raccogliendo una ventina di questi… “frutti impropri” o, quanto meno, frutti della più becera ignoranza!
Non avevamo certo bisogno di inventarci un nuovo tipo di rifiuto, un rifiuto legato, per altro, ad uno dei periodi più difficili attraversati dall’umanità nella storia più recente, ma sembra proprio che non riusciamo a fare a meno di lasciare traccia del nostro passaggio su questo pianeta come fossimo novelli “Pollicino”!
Questa piccola ed estemporanea iniziativa fatta proprio nel giorno di ferragosto ci da l’occasione di richiamare tutti ad una maggiore attenzione verso l’ambiente che, proprio in giornate come queste, viene messo a dura prova!
Invitiamo chiunque oggi vorrà trascorrere una giornata all’aria aperta a non devastare i prati, i boschi o i fiumi con i propri rifiuti!
Se non doveste trovare appositi contenitori vi ricordiamo che non è assolutamente vietato riportare i propri rifiuti a casa!