Terni ha ricordato oggi il 77esimo anniversario del primo, disastroso, bombardamento alleato sulla città. Presso il monumento ai caduti di via Lanzi, si è svolta una cerimonia con autorità civili e militari. Tra loro il sindaco Leonardo Latini e il vice prefetto Andrea Gambassi, che hanno deposto una corona d’allorO.

Presenti tra gli altri anche il questore Roberto Massucci e i rappresentanti dell’Anpi, l’associazione dei partigiani.

“Un anniversario che è un monito per la nostra comunità” ha detto il sindaco Latini. “Orrore per la guerra – ha aggiunto – amore per la libertà, compassione per le vittime, orgoglio per la capacità di Terni di reagire alle avversità”.

In tutto furono 108 i bombardamenti caduti su Terni durante la Seconda guerra mondiale a partire da quello delle 10,29 dell’11 agosto 1943. Oltre mille le vittime.