Ancora un caso di coronavirus d’importazione registrato dall’Usl Umbria 2 nel territorio della provincia di Terni: a risultare positivo è stato questo volta un uomo di Orvieto, rientrato nei giorni scorsi dall’Albania dove si era recato per motivi di lavoro. Lo comunica la stessa azienda sanitaria a seguito dei risultati del tampone rinofaringeo eseguito dai sanitari del distretto di Orvieto.

L’uomo è sintomatico e si trova in isolamento domiciliare, costantemente monitorato dai servizi territoriali dell’Usca e dal medico di famiglia. È in corso l’indagine epidemiologica per tracciare i contatti stretti anche se, come prevede il protocollo, l’uomo si trovava già, dal suo ritorno in città, in isolamento fiduciario disposto dall’azienda sanitaria in quanto proveniente da un Paese considerato a rischio