La presenza di una discarica abusiva – “grande come un campo da calcio” – in cui si trovano anche due vagoni ferroviari degli anni Trenta è stata segnalata dal Wwf sulla strada statale Flaminia alle porte di Spoleto.

“È una vera bomba ecologica, un inferno di rifiuti dove esce fuori di tutto”, ha denunciato Il Wf di Perugia ai carabinieri forestali. Lo fa sapere attraverso un post pubblicato su Facebook, corredando il testo con un video in cui si riprende la discarica abusiva.

Tra i rifiuti “ci sono dai classici calcinacci, a quelli di origine industriale e artigianale, travi in legno, cemento, tubi in ferro, rifiuti ingombranti domestici, teli ombreggiati, pneumatici, fusti di vernici e sostanze da identificare”, si legge nel post di denuncia. Oltre ai militari dell’Arma la segnalazione è stata inoltrata anche agli uffici del Comune di Spoleto.