Un 50enne italiano, residente fuori regione e già noto alle Forze dell’Ordine, in viaggio a bordo di un treno diretto a Roma ed in arrivo a Foligno, è stato trovato dal Capotreno privo della prevista mascherina, e invitato ad indossarla, si è seccamente rifiutato. Avvisata la Polizia Ferroviaria di Foligno, gli Agenti sono intervenuti ed hanno chiesto le generalità al viaggiatore, il quale, oltre ad essersi rifiutato di declinarle ha anche opposto resistenza nei loro confronti rifiutandosi di scendere dal treno. Una volta identificato dai poliziotti intervenuti, l’uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per aver rifiutato di fornire le proprie generalità, resistenza a Pubblico Ufficiale ed interruzione di un pubblico servizio. Vista la reticenza del viaggiatore nell’indossare la mascherina, è scattata anche la sanzione amministrativa di euro 400,00 prevista dalla attuale normativa anti – COVID 19.