Il Comune di Marsciano ha emesso una ordinanza per mettere in isolamento un turista belga in vacanza, da domenica 19 luglio, sul territorio comunale e risultato positivo al Covid-19 a seguito di un tampone eseguito dopo che aveva manifestato una lieve sintomatologia. Al momento è in isolamento nel casolare affittato per trascorrere la vacanza. Le sue condizioni di salute sono buone e non destano preoccupazione. Insieme a lui sono in quarantena, con un provvedimento emesso dalla Usl, anche altre nove persone facenti parte dello stesso gruppo di turisti provenienti dal Belgio e che sono in attesa, a loro volta, di conoscere i risultati dei tamponi eseguiti.

I provvedimenti di isolamento sono stati emessi con validità di 14 giorni e comunque fino a che non ci sarà il riscontro di negatività al Covid-19.

È intanto in corso una verifica degli spostamenti del gruppo di turisti in questi giorni di permanenza in Italia, al fine di valutare eventuali situazioni di rischio ed adottare le misure necessarie.