Nella notte tra sabato e domenica è stato denunciato un 19enne ternano, originario di Napoli, per porto illegale di arma e minaccia aggravata: il ragazzo, dopo aver discusso in precedenza con un suo amico, minorenne, in merito alla vacanza da fare insieme, aveva rimuginato sull’accaduto fino a covare un profondo risentimento, tanto da farlo uscire sabato sera con un coltello in tasca. Quando ha incontrato il minore, ha iniziato a deriderlo, “bullizzandolo” e minacciandolo con il coltello, tanto da richiamare l’attenzione di alcuni passati che non hanno esitato a segnalare la situazione ad una pattuglia della Volante che stava passando proprio in quel momento. Gli agenti hanno bloccato il 19enne e lo hanno portato in questura dove lo hanno denunciato in stato di libertà.