Il Servizio idrico integrato di Terni è impegnato per garantire, anche quest’anno, un’estate senza problemi a cittadini e attività economiche a Calvi dell’Umbria.

Con un intervento straordinario di Acea Ato 2, è stato infatti aumentato il sistema di approvvigionamento, gestito dal consorzio Media Sabina, assicurando in tal modo l’adeguato fabbisogno delle zone dove nei giorni scorsi la rete era andata in sofferenza, in particolare nelle frazioni di San Vito e Santa Maria Maddalena.

Per scongiurare il rischio di carenze idriche, Acea Ato 2 ha infatti convogliato da oggi, dall’acquedotto Peschiera Le Campore al Media Sabina, una quantità d’acqua pari a cinque litri al secondo che è andata ad aggiungersi agli altri sette litri al secondo già convogliati recentemente.

Acea Ato 2 e Sii hanno quindi definito un modello integrato di intervento che “in tempi rapidi” – sottolinea Sii – ha permesso di assicurare più acqua e risolvere quello che poteva diventare un problema per il territorio.