Alcuni consiglieri regionali, componenti e non della seconda Commissione dell’Assemblea legislativa, Valerio Mancini (presidente), Vincenzo Bianconi (vicepresidente), Daniele Nicchi e Thomas De Luca hanno compiuto una visita-sopralluogo alle zone colpite dalle recenti alluvioni dello scorso otto giugno di Avigliano Umbro, Montecastrilli ed Amelia dove le abbondanti piogge hanno causato danni per oltre 2 milioni di euro interessando sia opere pubbliche sia attività produttive.

 

L’impegno a recarsi in queste aree il presidente Mancini e gli altri commissari lo avevano preso la scorsa settimana al termine di una audizione in cui i sindaci dei comuni colpiti, unitamente al presidente del Consorzio ‘Tevere-Nera’ avevano chiesto “con forza” il riconoscimento e la conseguente dichiarazione dello stato di emergenza dell’area interessata, passaggio obbligato per avere a disposizione le risorse ed i mezzi necessari a mettere in sicurezza il territorio e dare una risposta alle esigenze della popolazione.

 

I consiglieri regionali sono stati accompagnati nel sopralluogo dal presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, da quello del Consorzio di bonifica ‘Tevere-Nera’, Massimo Manni e dai sindaci Laura Pernazza (Amelia), Luciano Conti (Avigliano Umbro), Fabio Angelucci (Montecastrilli).