Tredici misure cautelari sono state eseguite dai carabinieri che hanno scoperto una vasta rete di spaccio di cocaina fra Gubbio e Gualdo Tadino.

Nell’ambito dell’operazone è stato anche sequestrato un ingente quantitativo di droga e Di denaro.

L’operazione si è svolta in tempi piuttosto brevi – hanno spiegato i militari – perchè l’indagine aveva preso avvio poco più di un anno fa. L’atività di spaccio – secondo quanto accertato – non si era fermata neanche durante il periodo di lockdown dovuto all’emergenza coronavirus.