Vinti centomila euro al Gratta e Vinci a Calvi dell’Umbria. La bella sorpresa è avvenuta nella mattinata di giovedì 25 giugno presso il Bar Pizzeria Pandolfi in piazzetta Calza Bini nel cuore del centro storico dove un ignoto avventore ha acquistato un tagliando da due euro. Essendo Calvi un paese a vocazione turistica che si sta animando con l’arrivo dell’estate, in questo periodo inizia ad essere frequentato e visitato per le varie attrattive che offre, fra cui il Museo del Monastero delle Orsoline dove sono custoditi quadri di autori famosi o il Presepe Monumentale permanente, in attesa della prossima edizione del Calvi Festival che si svolgerà in agosto. Il proprietario del Bar Pizzeria Pandolfi, il signor Federico, è lieto per questa vincita fortunata che sembra essere di buon auspicio per la ripartenza e che dona un sorriso dopo il periodo di pandemia. Calvi, denominata “La porta felice dell’Umbria” si sta sempre di più evidenziando nella regione, essendo un Comune virtuoso nei riguardi dell’Ambiente, ligio nei comportamenti civici, ricco di storia e di iniziative culturali. Adesso si può affermare che è anche un paese baciato dalla fortuna.