Ruspe e mezzi meccanici in azione, questa mattina, a partire dalle 9, al Foro Boario di Terni dove sono iniziati i lavori di demolizione delle vecchie strutture che ospitavano – fino a poche settimane fa – il mercatino settimanale del mercoledi, ora trasferito – non senza polemiche – nell’area di Vocabolo Staino.

I lavori sono propedeutici alla installazione del cantiere per la realizzazione del nuovo Palazzetto dello sport di Terni.

Lo stralcio di approvazione dell’intervento era stato approvato il 22 aprile scorso dalla giunta municipale ternana, con un impegno economico vicino ai 550mila euro per le operazioni di demolizione, rimozione e smaltimento degli immobili comunali presenti nell’area. Anche questi interventi saranno a carico del concessionario PalaTerni srl.

La conclusione dei lavori è prevista entro il giugno del 2022.