Sempre intensa l’attività di controllo interforze nel fine settimana, per monitorare che la movida abbia luogo in modo responsabile e anche con il rispetto anche delle norme anti-contagio In questo fine settimana di metà giugno, i controlli della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, sono stati estesi anche ai distributori automatici, posizionati in varie zone della città, per verificare il rispetto degli orari fissati dalla legge, per quanto riguarda la vendita di bevande alcoliche. Su 7 punti di distribuzione controllati, 1, situato in centro, è risultato erogare alcol dopo la mezzanotte: è stato individuato il gestore e per lui è prevista una sanzione da 5.000 a 20.000 euro.

TERNI: TENTANO DI USCIRE DAL NEGOZIO CON LE BORSE PIENE DI MERCE RUBATA, DUE RAGAZZE DENUNCIATE