Intorno alle 19 del 13 giugno all’ospedale di Terni è deceduto un uomo di 83 anni di Guardea che pochi giorni fa era stato trasportato al Pronto soccorso per una patologia neurologica. Risultato positivo al Covid al test eseguito in ingresso, il paziente era stato ricoverato in isolamento all’OBI come paziente in carico della Neurologia. In Umbria i decessi per coronavirus salgono in totale a 77.

AGGIORNAMENTO – Il sindaco di Guardea, Giampiero Lattanzi, con un post su Facebook smentisce che l’anziano fosse positivo al Covid “Dopo il primo tampone positivo ne sono stati effettuati altri due risultati negativi, il cui esito mi é stato personalmente comunicato. Ovviamente chiederò ufficialmente spiegazioni nell’interesse della comunità rappresentata.”

OSPEDALE  - Nel pomeriggio arriva dall’azienda ospedaliera un comunicato che corregge il tiro dando sostanzialmente ragione al sindaco di Guardea “Si precisa, ad integrazione di quanto precedentemente comunicato, che il paziente deceduto all’ospedale di Terni  il 13 giugno era già risultato negativo agli ultimi due tamponi eseguiti durante il ricovero.”

TERNI: CORPO DI UNA DONNA SENZA VITA RITROVATO IN VIA SANTA FILOMENA