Una donazione per tutelare la salute dei cittadini e del personale sanitario dell’Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni. La Senatrice umbra del M5s Emma Pavanelli, rilevate le esigenze di sanificare gli ambienti dell’ospedale di Terni per prevenire rischi di contagio da coronavirus, si è attivata per trovare un’azienda nel territorio esperta in impianti di aerazione. La divisione impianti tecnologici Ediltermica, azienda del Perugino, ha messo a disposizione un impianto innovativo per la sanificazione di aria e superfici in grado di eliminare fino al 99% di virus e batteri.

 

“Era mia intenzione acquistare – ha detto Pavanelli – il macchinario e donarlo, poi, per una sanificazione continua e dove necessaria dell’ospedale di Terni ma, a sorpresa, Andrea Marcomigni, ceo di Ediltermica, si è offerto di contribuire nella donazione, applicando una elevata scontistica sull’acquisto”.

L’impianto è stato consegnato sabato mattina al Dott. Sandro Vendetti, Direttore Sanitario dell’Azienda Ospedaliera “Santa Maria” di Terni. Presente anche Andrea Marcomigni, Ceo dell’azienda Ediltermica che produce gli innovativi impianti Federico Pasculli, capogruppo in Comune ed il Consigliere Comunale del M5s Dott. Claudio Fiorelli.

“Insieme – ha concluso la Senatrice – abbiamo voluto contribuire alla catena della solidarietà dando un aiuto concreto dove c’era più urgente bisogno. Un modo per dire grazie a tutto il personale sanitaria che in Umbria, come nel resto del Paese, ha contribuito a questa terribile battaglia contro un nemico sconosciuto”.

I portavoce del Movimento di Terni hanno manifestato grande apprezzamento nei confronti del gesto civico e di generosità della Senatrice e dell’imprenditore umbro. “Un dono prezioso – hanno detto – Pasculli e Fiorelli – non solo per l’emergenza da coronavirus, ma nella battaglia quotidiana per la salute del cittadino e del personale sanitario”.