“Necessario il riconoscimento dello stato di emergenza al fine di poter ottenere stanziamenti atti alla copertura dei danni e per la ripartenza di tutte le attività produttive. Da una prima stima i danni ammontano abbondantemente oltre un milione di euro”:

Lo ha detto il consigliere regionale della Lega Daniele Nicchi,che è anche presidente della Prima Commissione, dopo aver incontrato i sindaci di Avigliano Umbro, Luciano Conti e di Montecastrilli, Fabio Angelucci, per un esame della situazione dopo le alluvioni dei giorni scorsi che hanno provocato danni all’agricoltura, alle infrastrutture e alle aziende del territorio.

Nel corso dell’incontro i sindaci hanno sollecitato l’interessamento presso la Protezione civile per il ripristino delle attività interrotte e la messa in sicurezza di animali e macchine agricole.

Nicchi si è impegnato a presentare urgentemente le istanze dei sindaci e dei titolari delle aziende all’Assemblea legislativa e alla Giunta regionale.