Una quindicenne ha denunciato di essere stata violentata nella notte tra mercoledì e giovedì mentre si trovava nel centro storico di Perugia. E’ ora ricoverata in ospedale con una prognosi di 40 giorni. Sull’accaduto indagano i carabinieri. Stando a quanto emerso, la giovane conosceva il suo aggressore. La ragazza, scrive la Nazione è stata soccorsa da un’ambulanza nel cuore del centro storico perugino. Condotta in ospedale ai medici, ha riferito la violenza ed è stato quindi attivato il percorso protetto del “codice rosa” con l’intervento dei carabinieri. Sentita dai militari la quindicenne avrebbe già indicato il nome del suo presunto aggressore che sarebbe di poco più grande di lei. Con lui avrebbe prima bevuto qualcosa e poi fatto una breve passeggiata in centro. Quanto successo poi è ancora al vaglio del personale dell’Arma.

SEQUESTRATA VILLA CON PISCINA A PREGIUDICATO PERUGINO SPECIALIZZATO IN TRUFFE