Ammontano a 1 milione 600 mila euro le risorse destinate dalla Regione Umbria per l’attivazione di 11 contratti aggiuntivi a finanziamento regionale nelle scuole di specializzazione di area medica dell’Università degli studi di Perugia.

“Si tratta – spiega l’assessore alla Salute, Luca Coletto – di un atto con il quale si provvede all’attivazione dei contratti aggiuntivi tenendo conto, oltre che delle esigenze manifestate da alcuni direttori delle scuole di specializzazione universitarie, anche delle carenze evidenziate dalle Aziende sanitarie regionali per alcune tipologie di specializzazione. La copertura finanziaria assicurata dal bilancio regionale – aggiunge – garantisce sia la copertura dei contratti per la loro intera durata, sia le eventuali integrazioni dovute a sospensioni dell’attività formativa, mentre l’eventuale residuo potrà essere utilizzato per i contratti aggiuntivi del nuovo anno”.