Nel 2019, il nucleo Cites dell’Arma dei carabinieri ha svolto in Umbria 141 controlli presso allevatori, circhi, negozi di animali, fiere di settore, mostre faunistiche, vivai, contestando illeciti amministrativi, per un importo complessivo di circa 60.300 euro.

I militari, in un procedimento penale per truffa, hanno recuperato un esemplare di pappagallo della specie Amazona farinosa, acquistato con un assegno risultato poi protestato, restituendolo al legittimo proprietario.

Nell’ambito dell’Operazione “Low Cost”, finalizzata al contrasto del traffico illecito di coralli duri sull’intero territorio nazionale, sono stati svolti in Umbria 56 controlli presso esercizi commerciali etnici e denunciati 4 titolari per detenzione e vendita di coralli tutelati dalla Cites senza la prescritta documentazione.

Il nucleo Cites è l’organo di polizia all’interno dell’Arma deputato ai controlli sul commercio di specie protette e al contrasto del traffico di specie tutelate sull’intero territorio nazionale. In Umbria è guidato dal col. Loredana Farneti.