I Carabinieri della Compagnia di Bianco, unitamente ai “Cacciatori” di Calabria, grazie ai numerosi servizi di osservazione e l’utilizzo di una telecamera, hanno scoperto una piantagione di oltre 1.800 piante di marijuana. Le piante, secondo una stima, una volta cresciute avrebbero consentito di ricavare 1000 chili di marijuana e un ricavo pari a 8 milioni di euro. In manette cinque persone ritenute responsabili di aver curato e coltivato la piantagione in un’area demaniale a Ferruzzano (RC).