Dati incoraggianti alla ripresa delle visite nel sito della Cascata delle Marmore, riaperto venerdì al pubblico dopo quasi tre mesi di lockdown.

Dopo due giorni contraddistinti dalla pioggia, sono stati infatti 627 gli ingressi totali registrati domenica. Tra questi, sono stati 360 i visitatori paganti, 13 le visite guidate su prenotazione.

A riferirlo il vicesindaco e assessore comunale al Turismo del Comune di Terni, Andrea Giuli. “Tenendo conto del solo traffico regionale – ha commentato – delle limitazioni Covid e del tempo variabile, il dato ci fa ben sperare”.