Così come anticipato nei giorni scorsi, si stanno facendo più serrati i controlli continuativi e programmati per contrastare il fenomeno dell’abbandono illegale dei rifiuti sul suolo pubblico in tutta la città, con le pattuglie della Polizia Locale e con le nuove fototrappole.  Nella serata del 28 maggio gli agenti della Polizia Locale del Nucleo della Vigilanza Ambientale hanno colto in flagranza due uomini, entrambi extracomunitari, intenti a depositare  sacchi di rifiuti domestici,  in Piazzale Bosco – Angolo Via Lombardia. Privi di documenti, i due sono stati accompagnati in Questura; uno di loro è risultato privo di valido permesso di soggiorno. “Il nostro obiettivo – sottolinea l’assessore alla Polizia Locale Giovanna Scarcia – è continuare a lavorare per il rispetto delle regole, per una città più dignitosa e per questo rivolgiamo un nuovo appello a tutti i cittadini perché adottino comportamenti adeguati per il bene della comunità nella quale ognuno di noi vive e nei confronti della quale ciascuno ha diritti e doveri”.

TERNI: RIFIUTI ABBANDONATI LUNGO IL NERA, È ORA DI RIMUOVERLI?