Dopo i test effettuati a 110 medici di base, si rafforza la campagna di screening, prevenzione e sorveglianza sanitaria promossa dall’Azienda Usl Umbria 2, dal distretto di Terni e dai tre centri di salute operativi nell’area territoriale con l’esecuzione di tamponi rinofaringei in modalità “pit stop” a circa 200 farmacisti del distretto di Terni. Anche in questo caso l’adesione è su base volontaria e prevede che siano gli stessi farmacisti a recarsi autonomamente, sabato 30 maggio a partire dalle ore 8, nel punto sanitario allestito in strada di Cardeto, una traversa di viale Bramante, nell’ampio parcheggio sopra la sede dell’Omceo,  per l’esecuzione dei test in modo rapido e sicuro, senza scendere dall’auto.

TERNI: TERRORE PER UNA DONNA AGGREDITA DA UN PITTBULL, LA PROPRIETARIA SCAPPA CON IL CANE